Ogni anno in Italia si producono 380.000 tonnellate di pneumatici da smaltire. Non stiamo parlando di pneumatici ancora in grado di essere utilizzati come tali (ad esempio dopo essere stati venduti a paesi in via di sviluppo) o destinati ad essere ricostruiti, ma di pneumatici irrecuperabili che devono essere smaltiti come rifiuto.

Fino al 2011 lo smaltimento dei pneumatici era a carico dei gommisti che solitamente lo giravano ai clienti includendo nel prezzo di vendita il costo di smaltimento.

Da Novembre 2011 lo smaltimento dei pneumatici si paga anticipatamente, contestualmente all’acquisto dei pneumatici. E’ obbligatorio per legge (come stabilito dal Decreto Ministeriale Nr.82 dell’11 Aprile 2011), ed e’ obbligatorio per chi vende i pneumatici farlo pagare. Copre lo smaltimento futuro (quando verranno sostituiti) dei pneumatici che vengono acquistati oggi.

Se stai acquistano pneumatici su omniapneumatici.com sei obbligato a pagare il PFU a noi, perche’ stai comprando le gomme per la tua auto da noi. Noi lo abbiamo pagato alle case che producono i pneumatici quando li abbiamo acquistati da loro. Le case hanno versato il contributo PFU ai consorzi di smaltimento che ritirano i pneumatici dai gommisti senza alcun costo aggiuntivo per loro.

Se invece acquisti i pneumatici dal gommista, devi pagare il contributo PFU al gommista, che lo ha pagato a qualche grossista, che lo ha pagato alla casa di produzione, che lo ha versato ad un consorzio.

L’introduzione del contributo PFU è un passo in avanti importante nel ridurre la produzione di rifiuti e nella protezione dell’ambiente ma ha anche creato confusione sia nei consumatori che negli operatori del settore. È una legislazione ed una pratica ancora nuova, e per questo abbiamo deciso di fornire ulteriori delucidazioni interrogando direttamente uno dei consorzi di smaltimento più importanti.

infografica smaltimento PFU min

 

Ti ricordiamo che se decidi di montare le tue nuove gomme, acquistate sul nostro sito, da uno dei nostri gommisti convenzionati, non ci sarà bisogno di esibire la prova d'acquisto.

Se hai ulteriori domande sull'argomento, contattaci.

Articoli Più Venduti

Iscriviti alla
Newsletter